Oggi è lunedì 20 agosto 2018, 22:26

Le cronache di Carnia

Argomenti attivi

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: domenica 25 giugno 2017, 8:38 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Oggi, prima asperità di giornata :lol: :lol: :lol:
Un successone tra gli ospiti di 'Pendenze Pericolose' ;) ;)


Allegati:
Commento file: Le zeppole di 'Dolci Meraviglie'.
FB_IMG_1498372329013.jpg
FB_IMG_1498372329013.jpg [ 50.26 KiB | Osservato 6619 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: domenica 25 giugno 2017, 8:43 
Amministratore
Avatar utente

Messaggi: 17661
Età: 49
Località: Castelnuovo di Porto (RM)
Avete bussato con i piedi :mrgreen:
Buona settimana Carnica!

_________________
Segui il tuo cuore e divertiti sempre!

I miei numeri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: domenica 25 giugno 2017, 9:02 
Connesso
Avatar utente

Messaggi: 3946
Età: 48
Località: Rignano Flaminio
Bravissimi,vi devo fare i complimenti: siete riusciti a far arrivare le zeppole fino in Friuli senza che finissero male. ........questa è determinazione! Bravi divertitevi e dateci dentro. Un saluto a tutti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: domenica 25 giugno 2017, 12:59 
Avatar utente

Messaggi: 3433
Età: 50
Località: Rignano Flaminio
Forza Ragazzi divertimento sicuro del duo teamax.it.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: domenica 25 giugno 2017, 21:27 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Domenica 25 Giugno - Il Crostis all'improvviso !!!
La giornata è iniziata con un rilassante bagno in piscina :P e poi, dopo un bel temporale rinfrescante, verso le 17, io Michele e Prof abbiamo deciso di rompere gli indugi e fare le prime pedalate in direzione Ravascletto ;) . Una volta al passo, Il Prof. ha avuto l'ardire di svoltare a destra e ha combinato un casino !!! Morale, ci siamo ritrovati in cima al Crostis :o :o !!!!!! Niente male come esordio :) !!!! Se riusciremo a dribblare la pioggia nei prossimi giorni ci sarà da divertirsi.. ;) ;) ;)

Oggi 53 Km - 1.600 mt di dislivello


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: domenica 25 giugno 2017, 23:48 
Avatar utente

Messaggi: 5825
Età: 54
Località: Morlupo
Mi assumo tutta la responsabilità del caso. :lol:

Ottima uscita con michi e roby.

Domani secondo antipasto non mancherà, la sorpresa ;)

_________________
CARPE DIEM


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: domenica 25 giugno 2017, 23:51 
Amministratore
Avatar utente

Messaggi: 17661
Età: 49
Località: Castelnuovo di Porto (RM)
Il Crostis versante Ravascletto è uno dei miei preferiti ;)

_________________
Segui il tuo cuore e divertiti sempre!

I miei numeri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: lunedì 26 giugno 2017, 21:35 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Lunedi 26 Giugno – Valpesarina, Sauris, Passo Pura

Un tempo meteorologico eccezionale :D !!! sole, sole e ancora sole. Un paesaggio incomparabile !! Oggi 14 ciclisti in Gruppo, ognuno del proprio passo in salita, con ritrovo finale al Rifugio Tita Piaz sul Passo Pura dove il gestore, Giulio, un romano trapiantato in Carnia ;) , ci ha preparato un pranzetto a base di frico e polenta affumicata, gnocchetti al formaggio e salsiccia arrosto :P . La Valpesarina è una salita interminabile di oltre 25 Km che parte dolce ed arriva tosta in doppia cifra fino a Casera Razzo. Io e il Prof l’abbiamo fatta fianco a fianco :P . Poi, Picchiata veloce fino a Sauris dove ho cambiato ‘compagno’ per l’ultima salita di giornata. Insieme a Michele abbiamo fatto i 5,5 km all’8% medio che ci hanno portato dal lago di Sauris fino al Passo Pura. Per me è stato come tornare indietro di venti anni :) . Sono tanti, infatti, gli anni passati dall’ultima volta che ho fatto questa salita in una gara del ‘Master Tricolore’ del 1998. Rifarla oggi, con Michele, è stata emozione continua :D . Domani si replica, si va sul Mangart !!!

Oggi 96 km - 2.180 mt di dislivello


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: martedì 27 giugno 2017, 5:54 
Avatar utente

Messaggi: 1835
Età: 50
Località: Foligno
noooo !!! tocca pedala' solo per queste prelibatezze :)))

_________________
Cipollina


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: martedì 27 giugno 2017, 10:11 
Amministratore
Avatar utente

Messaggi: 17661
Età: 49
Località: Castelnuovo di Porto (RM)
roby ha scritto:
Domenica 25 Giugno - Il Crostis all'improvviso !!!
La giornata è iniziata con un rilassante bagno in piscina :P e poi, dopo un bel temporale rinfrescante, verso le 17, io Michele e Prof abbiamo deciso di rompere gli indugi e fare le prime pedalate in direzione Ravascletto ;) . Una volta al passo, Il Prof. ha avuto l'ardire di svoltare a destra e ha combinato un casino !!! Morale, ci siamo ritrovati in cima al Crostis :o :o !!!!!! Niente male come esordio :) !!!! Se riusciremo a dribblare la pioggia nei prossimi giorni ci sarà da divertirsi.. ;) ;) ;)

Oggi 53 Km - 1.600 mt di dislivello

Le foto...
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

_________________
Segui il tuo cuore e divertiti sempre!

I miei numeri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 0:10 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Martedì 27 Giugno - Sella Nevea, Mangart

Oggi giornata tosta! In 8 siamo partiti per il solito avvicinamento in auto verso il Campo Base di Resiutta. Ma non per tutti. Il Prof, infatti, con una mossa che si è rilevata provvidenziale, ha proseguito l’avvicinamento in auto fino al lago Predil per tentare la scalata secca alla vetta. Per noi, Risalire la Raccolana sotto il sole è stato, come sempre, magico ma in montagna, si sà, il meteo cambia rapidamente e una volta a Sella Nevea, le prime avvisaglie di brutto tempo ci hanno costretto ad una bella sosta bar con tanto di cornetti, cappuccini, e torta sacher. Ripartiti speranzosi e senza pioggia, siamo ridiscesi verso il lago Predil, dove ci siamo ricongiunti con il Prof e, dopo aver superato tutti insieme, di slancio, il Passo Predil, abbiamo attaccato compatti gli 11,4 km della salita del Mangart. Subito, io e Michele, approfittando di un meteo fino ad allora di nuovo caldo ed asciutto, pedalando di buona lena, ci siamo avvantaggiati sul resto della comitiva, mente Emiliano è rimasto a coccolare il resto del Gruppo. Oggi ho avuto al mio fianco, per tutta la salita, Michele che si dimostra, ogni giorno di più, un abile scalatore. A 2 Km dalla vetta il meteo è peggiorato rapidamente ed il vento, la pioggia e la bassa temperatura ci hanno aggrediti provando a respingerci ma noi, oramai in vista della vetta abbiamo accelerato fino alla conquista della cima di giornata. Bravo Michele!! Dopo aver indossato velocemente la mantellina e fatto un selfie per documentare l’impresa, io e Michele abbiamo iniziato tosto a ridiscendere sotto la tormenta !! Dopo 4 km di discesa difficile ma prudente, abbiamo incontrato il Prof che, nel frattempo, si era dovuto fermare sotto una galleria nonostante l’estremo tentativo di raggiungere la vetta. Peccato, si rifarà certamente la prossima volta. In tre (io Michele ed il Prof) abbiamo proseguito la discesa sotto un freddo pungente e la strada viscida. Una volta a Valle abbiamo raggiunto di nuovo il Lago Predil da dove la provvidenziale mossa del Prof ci ha consentito di fare un comodo ed asciutto ritorno in auto fino a Resiutta dove abbiamo ritrovato il resto della comitiva la quale, viste le avvisaglie di maltempo, aveva mollato la salita del Mangart dopo 5 Km facendo ritorno al campo base. Birra, pollo e patatine per tutti ed un’altra giornata da ricordare.
Domani, se il meteo ce lo consentirà, Passo Croce Carnico.

Oggi 75 km – 2.200 mt di dislivello


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 2:42 
Avatar utente

Messaggi: 1835
Età: 50
Località: Foligno
emozionante .....


p.s parto per piediripa acquisti :)))

_________________
Cipollina


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 6:32 
Amministratore
Avatar utente

Messaggi: 17661
Età: 49
Località: Castelnuovo di Porto (RM)
Il ciclismo che piace a me "d'altri tempi"
Michi , una conferma, si vedeva da subito,
cuore, testa e gambe
Avanti così
Queste sono solo prove tecniche x sabato

_________________
Segui il tuo cuore e divertiti sempre!

I miei numeri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 9:56 
Amministratore
Avatar utente

Messaggi: 17661
Età: 49
Località: Castelnuovo di Porto (RM)
roby ha scritto:
Lunedi 26 Giugno – Valpesarina, Sauris, Passo Pura

Un tempo meteorologico eccezionale :D !!! sole, sole e ancora sole. Un paesaggio incomparabile !! Oggi 14 ciclisti in Gruppo, ognuno del proprio passo in salita, con ritrovo finale al Rifugio Tita Piaz sul Passo Pura dove il gestore, Giulio, un romano trapiantato in Carnia ;) , ci ha preparato un pranzetto a base di frico e polenta affumicata, gnocchetti al formaggio e salsiccia arrosto :P . La Valpesarina è una salita interminabile di oltre 25 Km che parte dolce ed arriva tosta in doppia cifra fino a Casera Razzo. Io e il Prof l’abbiamo fatta fianco a fianco :P . Poi, Picchiata veloce fino a Sauris dove ho cambiato ‘compagno’ per l’ultima salita di giornata. Insieme a Michele abbiamo fatto i 5,5 km all’8% medio che ci hanno portato dal lago di Sauris fino al Passo Pura. Per me è stato come tornare indietro di venti anni :) . Sono tanti, infatti, gli anni passati dall’ultima volta che ho fatto questa salita in una gara del ‘Master Tricolore’ del 1998. Rifarla oggi, con Michele, è stata emozione continua :D . Domani si replica, si va sul Mangart !!!

Oggi 96 km - 2.180 mt di dislivello

Foto
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

_________________
Segui il tuo cuore e divertiti sempre!

I miei numeri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 10:12 
Avatar utente

Messaggi: 281
Età: 43
Località: Rignano Flaminio
Se lo chiamate "Professore" ci sarà un motivo.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 11:28 
Amministratore
Avatar utente

Messaggi: 17661
Età: 49
Località: Castelnuovo di Porto (RM)
roby ha scritto:
Martedì 27 Giugno - Sella Nevea, Mangart

Oggi giornata tosta! In 8 siamo partiti per il solito avvicinamento in auto verso il Campo Base di Resiutta. Ma non per tutti. Il Prof, infatti, con una mossa che si è rilevata provvidenziale, ha proseguito l’avvicinamento in auto fino al lago Predil per tentare la scalata secca alla vetta. Per noi, Risalire la Raccolana sotto il sole è stato, come sempre, magico ma in montagna, si sà, il meteo cambia rapidamente e una volta a Sella Nevea, le prime avvisaglie di brutto tempo ci hanno costretto ad una bella sosta bar con tanto di cornetti, cappuccini, e torta sacher. Ripartiti speranzosi e senza pioggia, siamo ridiscesi verso il lago Predil, dove ci siamo ricongiunti con il Prof e, dopo aver superato tutti insieme, di slancio, il Passo Predil, abbiamo attaccato compatti gli 11,4 km della salita del Mangart. Subito, io e Michele, approfittando di un meteo fino ad allora di nuovo caldo ed asciutto, pedalando di buona lena, ci siamo avvantaggiati sul resto della comitiva, mente Emiliano è rimasto a coccolare il resto del Gruppo. Oggi ho avuto al mio fianco, per tutta la salita, Michele che si dimostra, ogni giorno di più, un abile scalatore. A 2 Km dalla vetta il meteo è peggiorato rapidamente ed il vento, la pioggia e la bassa temperatura ci hanno aggrediti provando a respingerci ma noi, oramai in vista della vetta abbiamo accelerato fino alla conquista della cima di giornata. Bravo Michele!! Dopo aver indossato velocemente la mantellina e fatto un selfie per documentare l’impresa, io e Michele abbiamo iniziato tosto a ridiscendere sotto la tormenta !! Dopo 4 km di discesa difficile ma prudente, abbiamo incontrato il Prof che, nel frattempo, si era dovuto fermare sotto una galleria nonostante l’estremo tentativo di raggiungere la vetta. Peccato, si rifarà certamente la prossima volta. In tre (io Michele ed il Prof) abbiamo proseguito la discesa sotto un freddo pungente e la strada viscida. Una volta a Valle abbiamo raggiunto di nuovo il Lago Predil da dove la provvidenziale mossa del Prof ci ha consentito di fare un comodo ed asciutto ritorno in auto fino a Resiutta dove abbiamo ritrovato il resto della comitiva la quale, viste le avvisaglie di maltempo, aveva mollato la salita del Mangart dopo 5 Km facendo ritorno al campo base. Birra, pollo e patatine per tutti ed un’altra giornata da ricordare.
Domani, se il meteo ce lo consentirà, Passo Croce Carnico.

Oggi 75 km – 2.200 mt di dislivello

Foto
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

_________________
Segui il tuo cuore e divertiti sempre!

I miei numeri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 0:13 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Mercoledì 28 Giugno – Zoncolan da Sutrio

Non era chiaro quale fosse il giro. Il meteo incerto consigliava di girare intorno senza allontanarsi troppo e noi siamo rimasti a letto qualche minuto di troppo. Morale, la compagnia se ne va e io e Michele usciamo senza una meta ma con un pensiero fisso, inconfessato l’uno all’altro ! ! . Stranamente le bici si dirigono a nord, verso l’Austria, e dopo pochi km il pensiero fisso scarta a sinistra e vediamo il cartello ‘Monte Zoncolan!!! Un’occhiata muta e ci siamo trovati subito in salita. E’ il versante più facile dei tre ma sempre catalogata come salita ‘Hors Categorie’, 13,3 Km all’8,7% medio !!!! Saliamo di buon passo per i primi 10 km con lo stambecco-Michi che conta la distanza dalla vetta facendo affidamento sulla segnaletica stradale che recita: Zoncolan 10 Km. Peccato che dopo l’abitato di Zoncolan comincino i terribili ultimi 3 Km fino alla sella, con pendenze che arrivano oltre il 20% !!!!!. Fatica allo stato puro. Le gambe non girano per inerzia ed ogni pedalata te la devi conquistare con il cuore i muscoli, la testa!!! Ad un km dalla vetta ci passa una specie di ‘criceto’ quasi invisibile, senza casco e che si rivolge a noi in inglese per sapere quanto mancasse alla vetta. Gli dico che manca 1Km e lui subito sparisce, bofonchiando qualcosa che non ho capito !!! Noi stringiamo i denti e conquistiamo la vetta tenendoci per mano (che ve lo dico a fa!!!). Scendiamo dalla bici e ritroviamo il ‘criceto’ che in realtà si chiama Andrew Brannan, ha 53 anni, abita a Swansea nel Galles e si affretta a ringraziarmi (di che?) ed a chiedermi l’amicizia su Strava (per la cronaca, è ridisceso a Sutrio, ha scavallato Ravascletto e si è rifatto lo Zoncolan pure da Ovaro!!!! ). Ora siamo amici su Strava!!. Dopo essere tornati a Sutrio, ci siamo fermati per un caffè con l’intenzione di tornarcene in albergo, paghi dell’impresa. Squilla il Telefono! E’ il Prof che, lasciata la compagnia, si è ritrovato, da solo, in cima a una qualche salita che nemmeno lui sa come ci è arrivato ma è ansioso di comunicarci che si trova in un posto stupendo e che dobbiamo raggiungerlo!!!! Ma porc…!!!! Totale, altri 30 Km e 700 mt di salita e poi, in tre, come ci capita spesso da qualche tempo (!) facciamo ritorno ad Arta Terme giusto in tempo per evitare il diluvio universale !!!!!!

Oggi 61 km – 1.920 mt di dislivello


Allegati:
3 - Warren mi chiede l'amicizia Strava.jpg
3 - Warren mi chiede l'amicizia Strava.jpg [ 216.23 KiB | Osservato 6481 volte ]
2 - Michele e Warren.jpg
2 - Michele e Warren.jpg [ 179.51 KiB | Osservato 6481 volte ]
1 - Io e Michele in vetta allo Zoncolan.jpg
1 - Io e Michele in vetta allo Zoncolan.jpg [ 132.65 KiB | Osservato 6481 volte ]


Ultima modifica di roby il venerdì 30 giugno 2017, 0:24, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 0:15 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Altre foto...


Allegati:
5 - Ex voto per il Prof.jpg
5 - Ex voto per il Prof.jpg [ 298.64 KiB | Osservato 6481 volte ]
4 - il Trio a Valpo-Tersadia.jpg
4 - il Trio a Valpo-Tersadia.jpg [ 132.45 KiB | Osservato 6481 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 0:17 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Giovedì 29 Giugno – Riposo

Oggi niente bici. Solo piscina, pranzi e cene tra amici ;) ;) ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 7:52 
Amministratore
Avatar utente

Messaggi: 17661
Età: 49
Località: Castelnuovo di Porto (RM)
Adesso Roby ti manca il versante Priola
Ti garantisco che prima degli ultimi 3km , gli stessi fatti da Sutrio, hanno poco da invidiare al versante Ovaro...ma x arrivare in vetta, quei tratti oltre il 20% alla fine.....

_________________
Segui il tuo cuore e divertiti sempre!

I miei numeri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: sabato 1 luglio 2017, 9:43 
Avatar utente

Messaggi: 3433
Età: 50
Località: Rignano Flaminio
Grandi complimenti vedere padre e figlio con la stessa passione scalare montagne vicini vicini emozionante , belle foto dai dai dai
Spettacolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: sabato 1 luglio 2017, 16:20 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Venerdì 30 Giugno – Cason di Lanza

Tra le più belle salite della Carnia, Cason di Lanza è certamente sul podio. Una splendida salita che fa il verso allo Zoncolan per le severe pendenze della parte finale ma in uno scenario meraviglioso. Ci siamo arrivati percorrendo la SP 125 verso Tarvisio e poi la ciclovia Alpe Adria fino a Pontebba. Una mia foratura, premonitrice di altri piccoli guai tecnici di giornata, ha rischiato di rovinarmi l’uscita ma lo spettacolo e la gamba in forma mi hanno subito ridato fiducia. Da Pontebba la salita inizia facile ma si incattivisce dalla parte centrale fino alla fine, con tratti in pendenza anche oltre il 20% !! Cerbiatti e Lepri sono gli incuriositi spettatori che si incrociano a queste latitudini e, sulla cima, lo spettacolo è tutto da godere. Picchiata ripidissima verso Paularo con brevi soste fotografiche e poi il ritorno verso Arta Terme lungo la SP 23, con gli ultimi 10 Km sopra i 40Km/h. Michele dimostra, ogni giorno di più di essere un ottimo ciclista. Affronta le salite senza timore e riesce a gestire lo sforzo ed il mezzo meccanico con una capacità degna di maggior esperienza. E pensare che va in bici da soli 6 mesi!! Il Professore ha chiesto alle sue gambe in che stato fossero, in previsione dello Zoncolan di domani ed ha avuto risposte molto confortanti. Grande Prof, senza avere ne’ la forma, ne’ il peso dello scorso anno, sta andando alla grande! Per oggi la finisco qui, domani si va sullo Zoncolan da Ovaro e durante la notte occorrerà capire come poter domare i suoi terribili 10km di rampe!

Oggi 95 km – 1.600 mt di dislivello


Allegati:
3-r.jpg
3-r.jpg [ 112.46 KiB | Osservato 6428 volte ]
2-r.jpg
2-r.jpg [ 189.74 KiB | Osservato 6428 volte ]
1-r.jpg
1-r.jpg [ 181.46 KiB | Osservato 6428 volte ]


Ultima modifica di roby il sabato 1 luglio 2017, 19:01, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: sabato 1 luglio 2017, 16:21 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Altre foto...


Allegati:
7-r.jpg
7-r.jpg [ 220.41 KiB | Osservato 6428 volte ]
6-r.jpg
6-r.jpg [ 129.09 KiB | Osservato 6428 volte ]
5-r.jpg
5-r.jpg [ 288.98 KiB | Osservato 6428 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: sabato 1 luglio 2017, 16:22 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Ancora qualche foto...


Allegati:
10-r.jpg
10-r.jpg [ 179.81 KiB | Osservato 6428 volte ]
9-r.jpg
9-r.jpg [ 173.72 KiB | Osservato 6428 volte ]
8-r.jpg
8-r.jpg [ 315.46 KiB | Osservato 6428 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Le cronache di Carnia
MessaggioInviato: sabato 1 luglio 2017, 18:39 
Avatar utente

Messaggi: 2024
Età: 61
Località: Castelnuovo di Porto
Sabato 1 Luglio – Lo Zoncolan, infine !!

Ieri sera, chissà perché, nessuno aveva voglia di tirare tardi. Alle 10:00 stavamo tutti a letto!!! Lo Zoncolan merita rispetto, non bisogna sprecare energie, servono tutte per arrampicarsi sui suoi irti tornanti. La mattina, fresca e assolata, ci ha accolti lungo le ciclabili che da queste parti costituiscono una rete parallela a quella stradale. Un paradiso dove pedalare in sicurezza. Di ciclabile in ciclabile ci siamo portati ad Ovaro dove una breve sosta bar ci è servita soprattutto per scaricare la tensione e mantenere viva l’adrenalina necessaria alla scalata. Il Prof ha pedalato facile fino ad Ovaro ed ha capito che, oggi, lo Zoncolan se lo sarebbe messo in tasca!!!!! Dopo la foto di rito sotto l’arco di Ovaro io e Michele ci siamo avviati verso la vetta con il nostro solito passo ‘double’. Stessa andatura, fianco a fianco. Che goduria per me!!! Inutile che vi parli delle pendenze, capite da soli che, passato il paese di Liariis, fare 7,5 al 13% medio con quasi 5 km al 14% medio, non è facile per nessuno, figuratevi per noi! Dopo aver visto nei giorni scorsi Michele pedalare con disinvoltura su queste salite carniche, non mi ha sorpreso vederlo salire “en danseuse” sullo Zoncolan, spingendo il 39x30!. Nel frattempo, il resto della comitiva odierna si è ‘sparpagliata’ lungo la salita con Emiliano che ha fatto da Angelo Custode al nostro Prof che oggi ha realizzato l’impresa di conquistare per la seconda volta la salita più dura d’Europa! Complimenti Prof! Tornando a noi, a 2,5 Km dalla Vetta, Michele ha allungato prima lentamente, poi con decisione, andando a conquistare il primato con 2 minuti e 10 secondi di vantaggio. Per quanto mi riguarda ho migliorato di 11 minuti il mio tempo del 2016. Il resto della giornata è cronaca senza grande importanza. La soddisfazione di arrivare in cima allo Zoncolan è stata grande per tutti e l’adrenalina si è sciolta anche il lacrime, per qualcuno. L’obiettivo di questa settimana Carnica è molto positivo, nonostante le previsioni meteo avverse, siamo riusciti quasi sempre a dribblare le gocce di pioggia ed a pedalare, come previsto, 6 giorni su 7. Quasi sempre all’asciutto e solo una volta sotto la pioggia. Che altro dire se non viva la Carnia, Viva Emiliano, Viva la bici, Bravi noi!

Oggi 60 km – 1.500 mt di dislivello

In totale, in questa settimana carnica, abbiamo pedalato per 444 km e 11.000 mt di dislivello


Allegati:
1.jpg
1.jpg [ 194.13 KiB | Osservato 6421 volte ]
2.jpg
2.jpg [ 194.26 KiB | Osservato 6421 volte ]
3.jpg
3.jpg [ 202.81 KiB | Osservato 6421 volte ]


Ultima modifica di roby il sabato 1 luglio 2017, 19:04, modificato 2 volte in totale.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group • Traduzione Italiana phpBB.it
Style originally created by Volize © 2003 • Redesigned SkyLine by MartectX © 2008 - 2009
A.S.D. TEAMAX G.C. (P.Iva/C.F. 11269271000)

Traduzione Italiana phpBB.it